Eddie Stockton


Insegnante di grande professionalità e maturità artistica presso The Alvin Ailey School di New York, trasmette verso i suoi allievi da molti anni con decisione ed intelligenza le tecniche acquisite e la sua personale attitudine alla danza. Danzatore, istruttore, coreografo, Eddie Stockton è da più di dieci anni istruttore di Jazz presso The Alvin Ailey School di New York. Nato e cresciuto a Brooklyn, ha ricevuto la sua formazione alla NYC’s High School of Perorming Arts e più tardi ha studiato Musical Theater alla Howard University a Washington, DC. The Ailey School, Martha Graham e Bernice Johnson sono altre scuole dove ha studiato ampliando la sua preparazione. A 17 anni Eddie è entrato a far parte per la prima volta in una compagnia, il (NJ)Center Dance Collective e più tardi ha lavorato con artisti e compagnie come Kevin Lega Jeff, George Faison, Philadanco, Milton Myers, Desmond Richardson & Dwight Rhoden, Nathan Trice, DC Shakespeare Theatre, Nai-ni Chen Dance Co., Purelements, Tino Sehgal, Bill T. Jones e altre. Senza dimenticare le sue radici, insegna anche Jazz, Modern, Classico e House Dance per la scuola Purelements di Brooklyn, così come in scuole pubbliche della città. Le sue coreografie consistono nel lavoro con Jazz e Contemporary Modern. Eddie ha lavorato a Philadelphia (Danco II), Guadalupe (Academie de Danse), Vanne, Francia (YAQ’EL), in Michigan (HOPE College) e più di recente a casa a New York con Aseid e Purelements. Non essendo un artista monodimensionale, Eddie è anche un DJ part time nella scena dei club underground di New York, prestando la sua collezione di vari stili musicali, tempi e ritmi contagiosi alle sue lezioni e coreografie. Alcune delle sue composizione originali sono state usate in “A Beautiful Compromise” del Peter McCoy Tanz (Monaco, 2011). Il 2010 ha segnato l’avvio di una nuova collaborazione in Germania e in Europa, di cui Eddie da quell’anno è assiduo frequentatore. Nel 2009 Eddie è stato invitato a Firenze (Italia) come giudice dell’annuale Expression International Dance Challenge. Nel 2013 è tornato in Italia, questa volta ad Ancona, per un workshop ed una collaborazione con La Luna Dance Center. Continua a viaggiare e ad insegnare e allo stesso tempo porta a termine i suoi impegni a casa, grato per tutte le opportunità che ha ottenuto.